Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra Privacy e Cookie Policy
OK Accetto

Monte Cavo

11/05/2020

Riprendiamo la nostra descrizione delle Corse Clandestine, momenti creati per vivere lo sport in maniera divertente senza l’assillo del cronometro.

Per cercare di starvi vicini in questo momento difficile,abbiamo deciso di regalarvi le tracce di alcune escursioni/corse che abbiano percorso, vi consigliamo di approcciarvi a queste tracce con il giusto materiale per l’attività outdoor e almeno in 2 persone.

Iniziamo da una delle nostre mete preferite, il Parco Regionale dei Castelli Romani.

Corsa Clandestina da 7,5km con un dislivello di circa 320mt.

Scegliete in base al vostro livello di allenamento se correre o passeggiare!

Parcheggiamo la macchina sulla Via dei Laghi, all’altezza del km 11.9, arrivando da Roma, subito dopo la rotatoria appena superata la trattoria”La Baita”.

Entriamo nel bosco e seguiamo svoltando a destra il sentiero che scorre parallelamente alla Via dei Laghi per circa 500mt, dopo di chè deviamo a sinistra in leggera salita per 300mt, portandoci all’imbocco della Via Sacra, voltiamo a sinistra seguendo il sentiero sterrato che dopo pochi metri diventa una strada in basolato romano, per molti tratti perfettamente conservata!

Salita impegnativa ma bellissima, da percorrere correndo o camminando con un dislivello di circa 250 mt, che ci condurrà fino alle vedute, uno spettacolare balcone naturale con vista sui Laghi di Albano e Nemi e più in lontananza sul mare.

Continuiamo per altri 100 mt a salire sulla Via Sacra fino a raggiungere una sbarra, da qui giriamo a destra proseguendo su strada asfaltata (Via Scalette), dopo circa 200mt sulla destra si apre il sentiero “Giuliana”, discesa tecnica che ci condurrà fino all’inizio del sentiero delle Faete Basse, che seguiremo fino a quando non arriveremo ad un crocevia di sentieri e proseguiremo prendendo quello in salita ripida detto delle Faete Alte, splendido tratto che ci porterà a percorrere una cresta coperta da bosco con un’altra spettacolare apertura panoramica questa volta sul lago di Nemi.

Continuiamo sul sentiero ben segnato e facilmente corribile fino a quando sulla nostra destra non si apre un sentiero che devia rispetto alle Faete Alte, lo imbocchiamo ed iniziamo una lunga discesa fino a raggiungere nuovamente Via Scalette che seguiremo per poche decine di metri e svoleteremo sula sinistra su un nuovo sentiero in discesa, il canalone, che proseguirà poi diventando il sentiero 512b che ci condurrà nuovamente all’imbocco della via Sacra, qui svolteremo a sinistra per tornare al punto di partenza sulla stessa strada percorsa ad inizio escursione.

Buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 semplici regole
per prepararti
al running

Scarica la nostra checklist in regalo e scopri come diventare un runner intelligente

Continuando dichiaro di accettare l'informativa sulla privacy

Copyright 2019 - A.S.D. Runner Trainer | P.I. 1323271004

made with by Web To Emotions